Tutela giuridica in Svizzera

La Svizzera offre diverse forme di protezione giuridica contro la discriminazione che variano a seconda del contesto. Questo perché la situazione giuridica relativa, ad esempio, alle naturalizzazioni è diversa da quella concernente il mondo del lavoro.

Inoltre la tutela giuridica dipende dal genere di discriminazione. Ad esempio un insulto razzista sarà trattato diversamente rispetto a un caso in cui, per motivi razzisti, un appartamento non è ceduto ad una persona di colore o al caso di un insegnante che non interviene in un conflitto a sfondo razzista tra scolari venendo meno ai suoi obblighi.

Avete domande concrete sulla protezione giuridica? Consultate la Guida giuridica on-line per vittime di discriminazione razziale, realizzata dal Servizio per la lotta al razzismo SLR in collaborazione con la segreteria della Commissione federale contro il razzismo CFR.
La guida on-line costituisce una versione aggiornata e ampliata della «Guida giuridica per le vittime di discriminazione razziale», pubblicata nel 2009 dal Servizio per la lotta al razzismo SLR in collaborazione con la Commissione federale contro il razzismo CFR e Humanrights.ch/MERS nel quadro del progetto «Rete di consulenza per le vittime del razzismo».

Inizio paginaUltima modifica: 10.08.2017

Commissione federale contro il razzismo
Inselgasse 1
CH-3003 Berna
ekr-cfr@gs-edi.admin.ch
www.ekr.admin.ch
Tel. +41 58 464 12 93
Fax +41 58 462 44 37