Prontuario giuridico

Lavoro di consulenza della CFR

Le persone che si sentono vittima di discriminazione razziale, i loro conoscenti o familiari, ma anche i testimoni di atti di razzismo o i consultori possono chiedere aiuto alla CFR. In media sono sottoposti alla commissione due casi al giorno. Il 40 per cento delle richieste di consulenza può essere evaso con una semplice informazione, il 50 per cento viene invece trasmesso ai consultori, mentre il rimanente 10 per cento è trattato dalla segreteria della CFR.

La segreteria registra ogni caso segnalato in base alla descrizione fornita dalla persona o dall’istituzione che ha chiesto il suo aiuto. Dopo una prima analisi interna, decide insieme alla persona interessata se il caso debba essere sottoposto a un consultorio privato, a un servizio di mediazione cantonale o comunale o a un’altra istituzione. Di norma la segreteria indirizza la persona verso un altro ente se nella regione in cui è avvenuto il fatto – di solito il luogo di domicilio della vittima – esiste un servizio in grado di fornirle la consulenza necessaria. Può però anche succedere che la segreteria segua un caso in collaborazione con uno o più consultori.

La CFR si adopera affinché una persona alla ricerca di aiuto trovi rapidamente un servizio di consulenza, di mediazione, di difesa civica o un avvocato in grado di fornirle un’assistenza adeguata.

Perizie giuridiche

Nei limiti delle sue possibilità finanziarie, su espressa domanda di privati cittadini o di organizzazioni la CFR può commissionare perizie giuridiche. Le perizie devono trattare un tema specifico, vale a dire chiarire una questione giuridica astratta di portata generale. La CFR non può commissionare perizie su casi concreti.

I criteri su cui fonda la sua decisione sono i seguenti:

  1. la questione non è ancora stata chiarita o è stata chiarita in misura insufficiente;
  2. la questione riveste un’importanza pratica per la protezione giuridica dalla discriminazione;
  3. la questione rientra in un tema prioritario del lavoro della CFR.

Per ulteriori informazioni rivolgersi alla segreteria della CFR.

Consulenza per consulenti

La CFR attribuisce grande importanza alla presenza in tutte le regioni, in tutti i Cantoni e nei principali Comuni della Svizzera di un numero sufficiente di consultori in grado di assicurare un’assistenza competente.

Avete bisogno di assistenza nel vostro lavoro di consulenza o siete interessati a proposte specifiche di formazione o formazione continua? Allora chiedete informazioni sul programma di formazione e formazione continua della Rete di consulenza per le vittime del razzismo, che beneficia del sostegno della CFR. Anche il Servizio per la lotta al razzismo SLR offre regolarmente corsi di perfezionamento.

Consulenza per estremisti di destra

La segreteria della CFR assiste i diretti interessati e i genitori di giovani appartenenti all’estrema destra nella ricerca di un consultorio adeguato.

Inizio paginaUltima modifica: 19.03.2019

Commissione federale contro il razzismo
Inselgasse 1
CH-3003 Berna
ekr-cfr@gs-edi.admin.ch
Tel. +41 58 464 12 93