I rapporti con la minoranza musulmana in Svizzera (2006)

I rapporti con la minoranza musulmana in Svizzera

Nel suo parere la Commissione federale contro il razzismo (CFR) esamina i rapporti con la minoranza musulmana in Svizzera. La CFR rileva nel dibattito pubblico la tendenza a colpevolizzare sommariamente i musulmani per le vicende internazionali. Nella vita quotidiana i musulmani subiscono discriminazioni in ambiti nei quali la religione dovrebbe essere ininfluente, ad esempio nel mondo del lavoro, nella ricerca di un alloggio, nell’ottenimento di licenze edilizie. L’obiettivo della CFR non è di dare risalto alle specificità culturali e religiose o di assegnare ai musulmani uno statuto speciale, ma piuttosto di promuovere la tolleranza nella vita di tutti i giorni all’insegna del motto dell’attuale campagna per la gioventù del Consiglio d’Europa «tutti diversi – tutti uguali».

Parere della CFR sulla situazione attuale (2006)

Scarica

Mehrheit und muslimische Minderheit in der Schweiz_Gesamtstudie (PDF, 396 kB, deutsch)

Les relations avec la minorité musulmane en Suisse_Étude intégrale (PDF, 422 kB, français)

I rapporti con la minoranza musulmana in Svizzera_Studio integrale (PDF, 1 MB, italiano)

Mehrheit und muslimische Minderheit in der Schweiz_Kurzfassung (PDF, 119 kB, deutsch)

Les relations avec la minorité musulmane en Suisse_Résumé (PDF, 91 kB, français)

I rapporti con la minoranza musulmana in Svizzera_Sintesi (PDF, 96 kB, italiano)

Ordinate una copia stampata
Quantità
Quantità
Quantità