Lavoro / educazione / abitazione / salute

19.3835 – Alloggi: rispondere alla discriminazione degli stranieri (interpellanza Sommaruga Carlo)  nuovo

Uno studio universitario commissionato dall’Ufficio federale delle abitazioni mostra che sul mercato dell’alloggio gli stranieri sono discriminati. Ognuno, che sia svizzero, svizzero di origine straniera o straniero, deve poter accedere a un alloggio degno e compatibile con le sue risorse, senza impedimenti di tipo razzista o xenofobo. Al Consiglio federale è pertanto chiesto di rispondere a diverse domande sul tema.

19.454 – A favore di studenti a capo scoperto nelle scuole pubbliche (iniziativa parlamentare Addor)  nuovo

Deve essere istituita una base costituzionale per vietare qualsiasi copertura della testa nelle scuole pubbliche del nostro Paese.

17.3804 Riconoscimento dei titoli di studio esteri in considerazione della carenza di personale qualificato (Interpellanza Arslan)

L’interpellanza vorrebbe sapere, quali provvedimenti prende il Consiglio federale per facilitare l'accesso di lavoratrici e lavoratori stranieri qualificati al mercato del lavoro svizzero attraverso un più semplice e trasparente riconoscimento dei loro titoli di studio ottenuti all'estero e un miglioramento del livello di formazione.

17.468 La sola cittadinanza svizzera per i membri del Consiglio federale (Iniziativa parlamentare Chiesa)

L’iniziativa chiede che la Costituzione federale venga modificata in modo tale che siano eleggibili in Consiglio federale solo persone che possiedono esclusivamente la cittadinanza svizzera.

17.3535 Assicurazione malattie

Il Consiglio federale è incaricato di avviare i passi necessari affinché le persone con uno statuto di soggiorno incerto o provvisorio, per esempio i richiedenti l'asilo o i sans-papiers, possano essere assicurati contro le malattie secondo un modello "light" che preveda un catalogo di prestazioni di base più limitato

16.3614 Un vero e proprio tirocinio professionale di 3 o 4 anni per i rifugiati (Interpellanza Moret)

L’interpellanza vorrebbe sapere tra l’altro se il Consiglio federale troverebbe ragionevole modificare la legge sulla formazione professionale per istituire un ciclo di formazione professionale (simile al tirocinio) rivolto ai rifugiati e alle persone ammesse a titolo provvisorio.