TANGRAM 

TANGRAM 42

Lavoro d’integrazione e lotta al razzismo

La CFR dedica il numero 42 del suo bollettino TANGRAM alle convergenze e alle differenze tra il lavoro d’integrazione e la lotta al razzismo. Entrambi sono indispensabili, complementari e mirano essenzialmente a consentire a tutti i cittadini di vivere insieme nel rispetto dei diritti fondamentali garantiti dal nostro Stato di diritto. Ma il razzismo non colpisce soltanto gli stranieri: un uomo svizzero di colore, una donna svizzera musulmana o di religione ebraica, oppure una famiglia jenisch possono essere oggetto di attacchi e discriminazioni di matrice razzista.

TANGRAM 42:
Lavoro d’integrazione e lotta al razzismo

Comunicati stampa (PDF, 237 kB)

La CFR 

La Commissione federale contro il razzismo CFR si occupa delle questioni di discriminazione razziale, promuove la comprensione reciproca tra persone di diversa razza, colore della pelle, origine nazionale ed etnica, religione, combatte ogni forma di discriminazione razziale diretta e indiretta e presta particolare attenzione a una prevenzione efficace.

La CFR

La CFR in breve (PDF, 325 kB)

Rapporto annuale 2017 (PDF, 893 kB)

Pubblicazioni 

Pubbllicazioni

Qualità della copertura mediatica dei musulmani in Svizzera

La CFR pubblica oggi uno studio sulla copertura mediatica dei musulmani in Svizzera. Come affrontano i giornali, nelle edizioni su carta e in quelle on-line, i temi sociali legati a questa minoranza? Su quali aspetti e prospettive pongono l’accento? Sulla base dei risultati dello studio, la CFR ha scelto alcuni aspetti sui cui incentrare la sua collaborazione e il suo lavoro di prevenzione con i media.

Qualità della copertura mediatica dei musulmani in Svizzera

L’essenziale in breve (PDF, 649 kB)

Rapporto 2017

Episodi di razzismo trattati nell’attività di consulenza. Gennaio – Dicembre 2017

Il rapporto 2017 della Rete di consulenza per le vittime del razzismo evidenzia come una parte importante dei casi di discriminazione razziale segnalati avvenga sul posto di lavoro e nel settore della formazione. Le forme di discriminazione più frequenti sono state la disparità di trattamento, le ingiurie e le umiliazioni. Il movente citato più spesso è stata la xenofobia, seguita dal razzismo nei confronti dei neri. Come nell’anno precedente, i casi di ostilità antimusulmana e di ostilità nei confronti di persone provenienti da Paesi arabi sono leggermente aumentati.

Episodi di razzismo trattati nell’attività di consulenza. Gennaio – Dicembre 2017

Comunicato stampa (PDF, 349 kB)

Guida

Guida giuridica per vittime di discriminazione razziale

La guida on-line comprende quindici capitoli di approfondimento sulla situazione giuridica in ambiti specifici, un glossario delle principali definizioni, un quadro giuridico generale e informazioni pratiche destinate soprattutto ai consultori.

Guida


Servizi 

Raccolta di casi giuridici

La CFR gestisce una banca dati che raccoglie le decisioni e le sentenze pronunciate dal 1995 dalle diverse autorità giudiziarie svizzere in virtù dell’articolo 261bis del Codice penale. La banca dati permette al pubblico interessato di effettuare ricerche mirate e informa gli specialisti in diritto sulla giurisprudenza relativa alla norma penale antirazzista.

Link